Il porto d’armi – condizioni per il mantenimento

Le condizioni per il mantenimento del porto d’armi

1) il beneficiario del porto d’armi deve essere persona esente da mende,
2) deve avere una condotta di vita basata sulla puntuale osservanza di norme penali,
3) deve rispettare le comuni regole poste a tutela dell’ordine pubblico,
4) deve dimostrare il rispetto delle regole del vivere civile,
5) deve evitare l’insorgenza di sospetti circa un possibile cattivo uso dell’arma,
6) deve prevenire la commissione di reati,
7) deve prevenire la commissione di fatti lesivi dell’ordine pubblico,
8)  deve sempre dimostrare di aver fatto buon uso delle armi,
9) deve fare attenzione per evitare tutte quelle situazioni che mettono in dubbio la sua affidabilità,
10) deve dimostrare perfetto dominio dei propri impulsi,
11) deve custodire in modo diligente le armi,
12) deve sapere che il diritto alla proprietà dell’arma è un diritto di proprietà affievolito rispetto al generale diritto di proprietà (e alle tutele del diritto che possono essere messe in atto), essendo ciò legato alla particolare natura pericolosa del bene in questione (armi, munizioni e materie esplodenti).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>