Differenza tra appalto e somministrazione di lavoro

Appalto e somministrazione di lavoro possono essere ben distinti guardando alle finalità dell’attività posta rispettivamente in essere:

- l’appaltatore è un imprenditore la cui attività consta nel fornire all’impresa committente un’opera  o un servizio, mediante la propria organizzazione di mezzi o anche soltanto mediante l’impiego di lavoratori da lui organizzati e diretti;

- l’attività dell’agenzia di somministrazione è limitata a fornire, ad altra impresa, mere prestazioni di lavoro mediante lavoratori da essa stessa assunti e retribuiti, ma diretti e  organizzati dall’impresa che li utilizza.

Esemplificando, si può dire che, mentre l’appaltatore è direttamente produttore dell’opera o del servizio fornito, l’agenzia di somministrazione non svolge alcuna attività produttiva ma si limita ad operare sul mercato del lavoro come un semplice intermediario, assumendo lavoratori per poi fornirli ad altre imprese.

Sussiste pertanto una differenza di oggetto tra appalto e somministrazione: un fare nell’appalto, un dare nella somministrazione.